A seguito del fallimento del 2015 di Banca Marche, Banca Etruria, Carichieti e Carife molti azionisti ed obbligazionisti degli stessi Istituti hanno visto ridurre al lumicino le speranze di vedere risarcito il danno provocato dagli intermediari nel collocamento di prodotti finanziari rischiosi ed inadeguati.

Finalmente una buona notizia per i consumatori. A partire dal 3 gennaio sono finalmente entrati in vigore il
regolamento Priips e la direttiva europea Mifid 2: pacchetti di norme che obbligheranno Sim, Sgr e
banche ad una maggiore trasparenza nei confronti del cliente.

Martedì 28 novembre sono stati auditi i consumatori, rappresentati dalle Associazioni del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti – CNCU - nell'ambito dell'esame della proposta di legge C. 4352 in materia di “Disposizioni per l'estinzione agevolata dei debiti pregressi insoluti delle persone fisiche e delle piccole e medie imprese verso gli istituti di credito”.

Il 22 novembre è partito l’aumento di capitale di Banca Carige che si concluderà il 6 dicembre prossimo, finalizzato al salvataggio dell’Istituto.

A seguito dell'istruttoria avviata dall'Antitrust, le società Intemarket Diamond Business (IDB) e Diamond Private Investment (DPI) sono state sanzionate per 15,35 milioni di euro, insieme a Unicredit e Banco BPM (per IDB) e Intesa Sanpaolo e MPS (per DPI), istituti con cui operavano.

codici-dacci-il-5