Oddio è di nuovo Natale! Questo significa che un altro anno è passato, ma se siamo ancora qui a raccontarci vuol dire che siamo fortunati, si ci siamo ancora.

 


In questa stagione, in ogni caso, vale la pena trascorrere il tempo libero in mezzo alla natura, i colori autunnali meravigliosi e ricchi di infinite sfumature.

Per chi come me deve cucinare senza glutine, la cosa più fastidiosa è trovare alimenti che pur essendo naturalmente privi di glutine, sono a rischio perché contaminati durante le fasi di lavorazione.

Immagino che pochi di voi la conoscano e l’abbiano usata perché non è un prodotto popolare e di facile reperimento, attualmente si trova infatti solo nei negozi di alimenti bio.


Il nostro territorio offre molte varietà di riso e cereali in genere e prevalentemente frumento (tenero e duro), mais, orzo e riso.

Anche oggi mi sono divertita in cucina!

Quando sperimento con ottimi risultati è sempre un piacere per la vista e per il palato.