Ultime News

Accollo in finanza, di cosa si tratta

Accollo, raggruppamento e tasso di rendimento.

Chef Save the Food: Decima puntata con lo Chef Lopriore e Chiara Carcano

Chef Save the food: Nona puntata con lo Chef Davide Maci e Chiara Carcano

Gruppo d'Acquisto come funziona

Liberalizzazione mercato energetico, cos'è e come funziona

Preferenziale Portonaccio, cittadini multati uniti contro il Comune

Progetto Iosonooriginale: i risultati sui social

orto verticale

 dal blog di Tiendeo

http://www.tiendeo.it/blog/

Molti di noi spesso sognano di poter realizzare il proprio orto in casa.

Ma a volte, per mancanza di spazio o di tempo libero, il desiderio di lavorare la terra con le nostre mani e mangiare i suoi frutti direttamente sulla nostra tavola, viene troncato.Fortunatamente, da alcuni anni c’è un concetto diverso dal tradizionale orto di campagna: è l’orto urbano urbano. Questo sistema utilizza tecniche di coltivazione tradizionali ma che siadattano allo spazio che abbiamo a disposizione. Se abitate in una grande città e siete abituati ai ritmi frenetici che la stessa vi impone, non abbiate fretta di vedere e raccogliere i vostri frutti, la natura ha il suo tempo, imaparate da lei!

Primi passi
Prima di ideare il proprio orto urbano bisogna essere consapevoli del fatto che non tutte le terrazze sono accessibili. In primo luogo ci vogliono almeno 5 o 6 ore di luce solare diretta al giorno. È ideale un orientamento verso sud, così come la presenza di un rubinetto per facilitare l’irrigazione delle piante.La varietà di verdure che si possono piantare è enorme: melanzane, aglio, barbabietole, cipolle, cetrioli, lattuga, spinaci, pomodori, oltre alle classiche piante aromatiche come basilico, prezzemolo, menta, rosmarino.  Questi ultimi sono sicuramente i protagonisti di molti orti urbani, anche se altri, come lattuga o radicchio sono più facili da “seguire”.
Irrigazione e fertilizzazione
È necessario utilizzare un annaffiatoio o un tubo con pochissima pressione, il concetto dev’essere quello di un rivolo d’acqua. La quantità d’acqua da utilizzare sarà direttamente proporzionale  alla densità della produzione, la frequenza di irrigazione sarà in relazione al periodo dell’anno, in estate, dovrebbe essere fatto almeno una volta al giorno.Consigliamo l’utilizzo di substrati vegetali e concimi organici, in quanto riteniamo che la qualità delle verdure autoprodotte
Segnaliamo per l’occasione il primo appuntamento de Flora e Decora, un mercato dedicato al mondo verde e del giardinaggio che si terrà a Milano il 19,20, 21 a Milano presso la Basilica di Sant’Ambrogio segue e promuove  il riciclaggio. Lo stesso concetto è valido anche per i vasi o i recipienti nei quali piantare il proprio orto urbano, dilagano in Rete le foto con le idee più ecologiche e creative. Se volete prendere spunto potete prendere qui qualche idea.

Daddy's pride sfila a Roma, la marcia dei papà separati

Potesta' genitoriale e tutela dei diritti della famiglia. Viene garantito un giusto processo e contraddittorio ai genitori?

Chi controlla l'operato delle case famiglia?

Chi controlla l'operato degli assistenti sociali?

Autostrade in Italia, Dossier Codici - pochi investimenti

Multati via Portonaccio, sit-in davanti la Prefettura

La premiazione degli studenti vincitori del progetto "Vivi La Strada"

Sicurezza alla Guida. Il video dei vincitori del concorso Vivi La Strada di Vetralla

I Video più visti

Bollette pazze, come...

Gas e luce cosa fare se la...

Gas e luce prima regola:...