Prepararsi prima di un viaggio

Vota questo articolo
(0 Voti)

Molto spesso prima di partire si é presi esclusivamente dall'entusiasmo e dalla voglia di scoprire qualcosa di nuovo, una cosa positiva indubbiamente, ma non bisogna scordarsi di avere un minimo di organizzazione, sia prima che durante il viaggio.

 

Per qualcuno la raccolta di informazioni potrà sembrare un'operazione noiosa e inutile, ma sarà necessaria per evitare possibili incovenienti e per avere una visione più chiara di dove si sta andando, premettendo che si sappia dove si vorrebbe andare. Stabilire la meta ci farà concentrare su una specifica area d'interesse. Qualche volta scegliere d'impulso una destinazione può rivelarsi un'idea sbagliata, magari perchè si ci é lasciati convincere da un commento su Facebook o da una recensione fatta su un blog. Tutti questi tipi di consigli e suggerimenti sono dettati solo dall'esperienza personale di chi ha effettivamente intrapeso quel viaggio, dunque bisogna ricordare che ogni viaggio é personale e di conseguenza ognuno é diverso dall'altro. Qualcuno potrebbe trovare affascinanti delle rovine situate nel bel mezzo del nulla, mentre voi potreste trovarle estremamente noiose. Ciò non significa che bisogna evitare consigli, ma solo di ascoltarli con cautela.

I motori di ricerca possono aiutare moltissimo nella ricerca di informazioni e se ci si tuffa nella rete si potrebbero scoprire cose di un luogo che neanche ci si saremmo mai aspettati; anche le guide turistiche sono un ottimo modo per sapere ciò che ci interessa di un determinato posto e nonostante molti pensano che siano un mezzo superato, sono ancora ampiamente consultate in tutto il mondo.

Stabilire quanto durerà il viaggio, ci farà rendere conto di quanto tempo abbiamo a disposizione. Scelto il paese ed il periodo in cui visitarlo si passerà ad una specie di itinerario, iniziando a vedere quali sono le principali attrazioni del paese prescelto. Mentre si effettuano ricerche su internet bisognerebbe limitarsi alle più recenti (tramite gli appositi filtri dei motori di ricerca), magari spiagge meravigliose dieci anni fa oggi potrebbero essere rovinate da costruzioni e rifiuti. Il consiglio é sapere incrociare più informazioni possibili, cercando di capire quali siano le fonti più affidabili e veritiere.

Molte persone spendono molto tempo nel trovare il volo più conveniente. Se la vacanza include le due settimane centrali di agosto, sappiate che questo periodo non segue le regole che determinano i prezzi nel resto dell’anno, costano tanto e basta; quindi prima si acquistano i biglietti meno si pagheranno. Negli altri periodi dell’anno generalmente vale la regola di non comprare i voli il weekend, i prezzi più bassi li dovreste trovare circa quattro mesi prima del volo.

Infine occorrebbe accertarsi sulla situazione sanitaria del paese che visiteremo, informandosi su quelli che sono eventuali vaccini da avere; inoltre sarebbe molto consigliato avere un'assicurazione sanitaria, molti diranno che é inutile e magari lo é al 90% dei casi, ma se vi servisse ringrazierete la persona o il sito che ve l'hanno fatta fare.

Non vi rimane che prarare la valigia!