Martedì, 26 Marzo 2019 08:35

Limitava la vendita di maglie da calcio, stangata per la Nike

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ammonta a 12,5 milioni di euro la multa che l'Antitrust Ue ha inflitto alla Nike per aver limitato la vendita delle magliette di alcune squadre di calcio, tra cui Roma ed Inter.

Come riportato da Il Salvagente, l'Autorità ha punito l'azienda perché i commercianti, nel periodo che va dal 2004 al 2017, potevano vendere il materiale solo nel loro Paese, danneggiando così la concorrenza ed i diritti dei consumatori. Non solo. Stando sempre all'Antitrust Ue, la Nike verificava il rispetto delle restrizioni, pronta a revocare le licenze ai negozianti che avessero venduto al di fuori del territorio di competenza.

Per l'Autorità, non è stato garantita la possibilità per i consumatori di acquistare ovunque in Europa per avere accesso ad un maggior assortimento di prodotti e ad offerte più vantaggiose.

La multa è stata ridotta del 40% in quanto la Nike ha collaborato con la Commissione al di là dei propri obblighi giuridici.