Codici ha predisposto una diffida inibitoria nei confronti delle 9 società di calcio della Serie A che hanno inserito clausole vessatorie nelle condizioni generali di contratto, come accertato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato al termine dei procedimenti istruttori, a cui l'associazione dei consumatori ha preso parte.

Pubblicato in Cronaca
Si apre uno spiraglio nella vicenda dei rimborsi per i tifosi in caso di partita rinviata.


Il Napoli apre ai rimborsi

La SSC Napoli S.p.A. ha accolto l’invito dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a rimuovere i profili di possibile vessatorietà di alcune clausole presenti nelle condizioni contrattuali del Regolamento dello stadio San Paolo e nelle Condizioni di abbonamento 2019-2020.

Un esempio da seguire

“In caso di rinvio della partita – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – il Napoli rimborserà il biglietto, se richiesto dal consumatore. Ci aspettiamo che le altre società oggetto dei procedimenti istruttori avviati dall’Autorità, di cui siamo parte, seguano l’esempio del club partenopeo. Le clausole contenute nelle condizioni generali di contratto relative all’acquisto dell’abbonamento e dei biglietti per le singole partite sono vessatorie, devono essere modificate. Il consumatore ha diritto al rimborso in caso di partita giocata a porte chiuse o con settori dello stadio chiusi e di partita rinviata, anche per fatti non imputabili al club”.

Gli undici club al vaglio dell'Antitrust 

Al momento sono in corso undici procedimenti istruttori da parte dell’Antitrust nei confronti di: Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A., Cagliari Calcio S.p.A., Genoa Cricket and Football Club S.p.A., F.C. Internazionale Milano S.p.A., S.S. Lazio S.p.A., A.C. Milan S.p.A., Juventus Football Club S.p.A., A.S. Roma S.p.A., Udinese Calcio S.p.A., Brescia Calcio S.p.A. e Unione Sportiva Lecce S.p.A..
Pubblicato in Cronaca
Martedì, 01 Settembre 2020 09:32

Da Codici cartellino rosso per 9 club di Serie A

L'associazione Codici ha depositato le memorie conclusive in merito al procedimento avviato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di 9 società di calcio di Serie A per valutare la possibile vessatorietà di alcune clausole nei contratti di acquisto di abbonamenti e biglietti per le partite.
Pubblicato in Cronaca

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato due nuovi procedimenti istruttori in materia di clausole vessatorie nei confronti delle società di calcio di Serie A.

Pubblicato in Cronaca

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato nove procedimenti istruttori in materia di clausole vessatorie nei confronti di società di calcio di serie A.

Pubblicato in Cronaca
Il Tar del Lazio ha rigettato l'istanza presentata da Sky per chiedere la sospensione delle sanzioni inflitte dall'Agcm nel gennaio scorso sui Pacchetti Calcio Serie A.
Pubblicato in Cronaca
Martedì, 26 Marzo 2019 10:39

Codici: Dazn ora rimborsi i consumatori

L'Associazione Codici avvierà un'azione di classe per il caso Dazn.

Pubblicato in Cronaca

In caso di partite a porte chiuse o di squalifica del campo, gli abbonati devono essere rimborsati.

Pubblicato in Cronaca Giudiziaria

A partire dalla prossima stagione calcistica, che avrà inizio sabato 18 Agosto, i diritti tv sono stati assegnati a due società: Sky e Dazn, la piattaforma di sport on demand e streaming del gruppo Perform.

Pubblicato in Consumi

Sta per nascere il nuovo Napoli, quello 2018/2019, targato Carlo Ancelotti.

 

Pubblicato in Spazio Relax