Giovedì, 27 Febbraio 2020 13:43

Diamanti da investimento, Codici annuncia l'avvio della restituzione

Vota questo articolo
(0 Voti)
Finalmente a breve sarà messa la parola fine alla vicenda che vede protagonisti più di 28mila consumatori che hanno acquistato i diamanti dalla International Diamond Business e li hanno lasciati in deposito presso i caveau indicati dalla società.

Il fallimento di Idb

Dopo il fallimento della Idb e con il rincorrersi di innumerevoli voci sulle sorti di questi diamanti, chi diceva che erano già stati rivenduti, altri che gli stessi diamanti erano intestati a più persone, l’associazione Codici è fin da subito entrata nel merito della vicenda. L’assistenza è stata garantita fin dalle prime fasi, quando era necessario presentare domanda al curatore fallimentare, e ha seguito con costante interesse tutti i momenti della vicenda. Dopo lunghe negoziazioni con gli istituti bancari e le prime udienze di rivendica dei beni, è arrivata l’agognata notizia: i diamanti saranno restituiti ai legittimi proprietari a partire dal 3 marzo 2020, ovvero tutti coloro che hanno già ottenuto il provvedimento di restituzione emesso dal Giudice.

Le banche coinvolte

La procedura coinvolgerà in prima persona gli istituti bancari Unicredit e Banco Bpm, di cui fa parte anche Banca Aletti & C., per il tramite della capogruppo Banco BPM, che si faranno garanti del ritiro dei plichi e della loro restituzione agli intestatari. L’alto numero di persone coinvolte non dovrebbe rallentare l’azione, contiamo infatti che il tutto possa risolversi entro due/tre mesi.

L'azione del Codici

“Sarà cura dell’Associazione - spiega Davide Zanon, Segretario Regionale di Codici Lombardi - vigilare sulla riconsegna delle pietre, affinché avvenga entro tempi brevi e in un’ottica di massima sicurezza. Con Banco Bpm abbiamo intavolato lunghe trattative per il riconoscimento di un parziale
risarcimento delle perdite subite da coloro che hanno investito nei diamanti e confidiamo che la stessa banca metta a disposizione una forma di custodia per coloro che non possono ritirare e conservare nell’immediato i diamanti, in considerazione anche dell’allerta epidemiologica in corso”.

Assistenza ai risparmiatori

L’Associazione Codici fornisce assistenza per compilare la modulistica inerente la restituzione, per maggiori informazioni è disponibile allo Sportello della Lombardia al numero 02.36503438 oppure all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
codici-dacci-il-5