Un provvedimento discriminatorio. È il giudizio dell'associazione Codici, che boccia il Family Act approvato dal Consiglio dei Ministri. Dal pacchetto delle misure redatto dal Ministro alle Pari Opportunità Elena Bonetti emerge infatti un modello di famiglia squilibrato e molto lontano dalla realtà, non solo dal punto di vista lavorativo.
Pubblicato in Famiglia
codici-dacci-il-5