Stampa Spazioconsumatori.tv

Stampa Spazioconsumatori.tv

Hanno preso il via dal 4 gennaio scorso le iscrizioni online per l'anno scolastico 2021/2022.
Si riaprirà dal 14 gennaio alle 9, fino al 15 febbraio, una "finestra" per richiedere il rimborso degli acquisti previsti dal Programma Sperimentale Buono mobilità effettuati tra il 4 maggio 2020 e il 2 novembre 2020. Sono stati infatti contabilizzati i fondi necessari per poter soddisfare tutte le richieste di rimborso.
La legge di bilancio 2021 ha prorogato il periodo di sperimentazione dell'APE Sociale fino al 31 dicembre 2021.
Rimborso, indennizzo e risarcimento. Sono le richieste avanzate dall'associazione Codici, che ha avviato una class action per tutelare gli italiani rimasti bloccati in Gran Bretagna in seguito agli ultimi sviluppi della pandemia legati alla variante del Coronavirus.

È emersa di recente la presenza, su alcuni social network tra cui Instagram, di account che offrono la possibilità di convertire in denaro i bonus vacanze che i cittadini hanno attivato attraverso la App IO, ma non ancora utilizzato per un soggiorno turistico.

La distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare. Le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati.

Le alte quotazioni delle materie prime all'ingrosso, tornate sui livelli di un anno fa, nel primo trimestre del 2021 portano ad un incremento delle bollette dell'energia per la famiglia tipo in tutela del +4,5% per l'elettricità e del +5,3% per il gas.

Scarsa attenzione alla tutela dei minori, divieto di iscrizione ai più piccoli facilmente aggirabile, poca trasparenza e chiarezza nelle informazioni rese agli utenti, impostazioni predefinite non rispettose della privacy.

Gli italiani bloccati in Gran Bretagna hanno diritto al rimborso in denaro del biglietto aereo e, in caso di ostacoli posti dalle compagnie, al risarcimento danni.

L'Agenzia delle Entrate risponde alle domande sull'applicazione del Superbonus provenienti da stampa specializzata, associazioni di categoria, ordini professionali e Centri di assistenza fiscale (CAF), dopo la Circolare n. 24/E e le molte risposte agli interpelli già pubblicate.

Pagina 3 di 351
codici-dacci-il-5