Sabato, 26 Maggio 2018 08:22

Con il Patto di Macerata, Parlamentari e Associazioni dei Consumatori verso il “governo del cambiamento”

Vota questo articolo
(0 Voti)

In occasione dell’annuale appuntamento CNCU-REGIONI è stato sottoscritto ieri venerdì 25 maggio, presso il Caffè Venanzetti nel centro della città marchigiana, il “Patto di Macerata” tra  associazioni dei consumatori e parlamentari, per promuovere una maggior tutela dei cittadini consumatori e utenti e per rafforzare il movimento consumerista, rendendolo sempre più organizzato e indipendente.

Il Patto di Macerata, è stato promosso dalle associazioni di Rete Consumatori Italia, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codici  e da una delegazione di parlamentari composta dai deputati Simone Baldelli di Forza Italia, Andrea Colletti M5S, Anna Francesca Ruggero M5S, Tullio Patassini della Lega e il senatore Giorgio Fede M5S.

Al Patto di Macerata hanno inoltre aderito il senatore Sergio Puglia M5S, il deputato Paolo Romano M5S, il senatore Sandro Biasotti Forza Italia, il deputato Galeazzo Bignami Forza Italia, il deputato Paolo Russo di Forza Italia, il deputato Franco Vazio PD, il deputato Alessia Morani PD, il deputato Luca Pastorino di LEU.

“I consumatori restano il soggetto debole del nostro sistema economico, da qui l’urgenza e l’attualità di una più attenta tutela nei loro confronti, a partire dalla riorganizzazione e creazione di un sistema efficace di fondi di protezione, laddove mancanti, per risarcire le vittime delle speculazioni finanziarie e bancarie, dell’usura, della strada, delle politiche ingannevoli nei settori dell’energia e delle TLC, delle truffe turistiche, delle disfunzioni dei servizi pubblici nella sanità e nei trasporti” hanno dichiarato congiuntamente i presidenti delle associazioni di RCI Furio Truzzi (Assoutenti), Giovanni Ferrari (Casa del Consumatore) e Ivano Giacomelli (Codici). “Il patto sottoscritto oggi è un passo concreto in questa direzione”.

Assoutenti, Casa del Consumatore e Codici, attraverso il Patto di Macerata, intendono anche affrontare con il  Governo e il Parlamento 9 punti prioritari:
➔    riforma della class action con l’introduzione del danno punitivo;
➔    riforma delle assicurazioni rc auto con portabilità della polizza;
➔    riforma della authority per aumentarne l’indipendenza e le sanzioni per la violazione dei diritti dei consumatori;
➔    lotta alle informazioni commerciali scorrette e alle fake news mediante promozione della cultura della condivisione del sapere (open knowledge);
➔    sostegno agli incapienti garantendo loro l'accesso ai servizi essenziali di luce acqua e gas;
➔    riduzione di almeno il 50% degli oneri di sistema in bolletta per tutte le utenze interessate;
➔    riforma delle spese di giustizia per ristabilire il principio di eguaglianza dei cittadini ad avere un giusto processo;
➔    parità tra i genitori;
➔    detraibilità di tutte le spese per la mobilità pubblica, l'istruzione, la cultura e lo sport.

L’incontro si è concluso con il conferimento del riconoscimento “PARLAMENTARE AMICO DEI CONSUMATORI” all’onorevole Simone Baldelli da sempre impegnato per la tutela dei diritti dei cittadini consumatori e utenti.


PATTO DI MACERATA

I sottoscritti

Giovanni Ferrari Casa del Consumatore
Ivano Giacomelli Codici
Furio Truzzi Assoutenti
Tullio Patassini Lega
Andrea Colletti M5S
Anna Francesca Ruggero M5S
Giorgio Fede M5S
Simone Baldelli Forza Italia


riunitisi a Macerata presso il Caffè Venanzetti in occasione della XVII^ Sessione Programmatica CNCU – REGIONI, alla luce delle tematiche affrontate

                    RITENGONO

prioritario che nelle politiche sociali ed economiche del Governo e Parlamento si potenzino le azioni e le iniziative volte ad assicurare una maggiore protezione dei diritti e degli interessi dei cittadini consumatori e utenti.

Pertanto, i sottoscritti ognuno per quanto di propria competenza e ragione

                    SI IMPEGNANO

a promuovere azioni e iniziative legislative volte a tutelare i diritti e gli interessi di consumatori e utenti nelle materie individuate di comune accordo

Altresì i sottoscritti, vista l'importanza dei temi sollevati, mettono a disposizione il “patto” ai contributi delle altre associazioni di consumatori e di altri parlamentari per perseguire nel modo più efficace ed
ampio possibile gli obiettivi proposti.

Macerata 25 maggio 2018

hanno inoltre aderito:

Sergio Puglia M5S, Paolo Romano M5S, Sandro Biasotti Forza Italia, Galeazzo Bignami Forza Italia, Paolo Russo Forza Italia, Franco Vazio PD, Alessia Morani PD, Luca Pastorino LEU

codici-dacci-il-5