Mercoledì, 15 Luglio 2020 12:22

Depuratori antiCovid19, intervento dell'Antitrust

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ennesimo intervento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sul mercato che si è sviluppato sulla scia dell'emergenza Coronavirus e che spesso punta a sfruttarla, danneggiando i consumatori.

L'Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti della Trotec International GmbH & C. S.a.S. che pubblicizza e commercializza, sui propri siti internet, prodotti per la depurazione, la climatizzazione, l'umidificazione, la "termo-disinfezione" e il raffreddamento dell'aria evidenziando che "proteggono dal coronavirus" e che eliminano le sostanze nocive presenti nell'aria e che potrebbero causare parti prematuri o danni al feto.

Intervento sui siti internet

L'Autorità ha contestualmente disposto, in via cautelare, di eliminare dai siti web della società ogni riferimento all'efficacia preventiva e alla sicurezza di questi prodotti, riguardo sia al contagio da Covid-19 e da altre infezioni sia alla gravidanza.

Modalità di vendita ingannevole e aggressiva

Le modalità di vendita, secondo l'Agcm, appaiono particolarmente ingannevoli e aggressive, in violazione dei diritti dei consumatori e delle microimprese, in quanto sfruttano non solo l'emergenza sanitaria e l'incertezza riguardo alla futura evoluzione della pandemia ma anche la possibile apprensione che si sviluppa durante la gestazione, per indurre indebitamente all'acquisto. Il ricorso ad affermazioni del genere per promuovere l'acquisto di questi prodotti può integrare una pratica commerciale estremamente grave, tale da rendere indifferibile l'intervento in via d'urgenza dell'Autorità.

codici-dacci-il-5