Venerdì, 20 Dicembre 2019 10:50

Codici: la scemeggiata di Trenitalia sulla conciliazione

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Associazione Codici critica duramente l'ultima uscita di Trenitalia, che pochi giorni fa ha annunciato l'estensione della conciliazione paritetica ai clienti del trasporto regionale.

“È una scemeggiata – attacca il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – mentre l'Autorità di Regolazione dei Trasporti avvia un procedimento sanzionatorio per la violazione dei diritti dei passeggeri nel trasporto pubblico locale, Trenitalia, una delle 15 società coinvolte, lancia la conciliazione paritetica nel trasporto regionale. L'azienda si incontra da sola e parla di consumatori, vantandosi anche di essere sempre più vicina ai viaggiatori grazie a questa iniziativa. Il problema non è fornire strumenti per presentare reclami – aggiunge l'avvocato Giacomelli – ma garantire ai consumatori un servizio decente, cosa che non avviene, come denunciano ogni giorno viaggiatori costretti a fare i conti con treni in ritardo, carrozze sovraffollate e cancellazioni improvvise. Basta proclami e slogan – conclude il Segretario Nazionale di Codici – servono risposte concrete e ci auguriamo che dall'Autorità arrivi un segnale forte a tutela dei consumatori”.

codici-dacci-il-5