Venerdì, 21 Ottobre 2016 08:22

Dopo Matthew è arrivata Nicole

Vota questo articolo
(0 Voti)
In meno di una settimana ecco spuntare un altro mostro meteo sull’Atlantico, si tratta dell’uragano “Nicole” che è appena transitato sulle isole Bermuda con venti che hanno sfiorato i 230 chilometri ora.

Ora l’uragano si va spegnendo sull’Atlantico settentrionale sceso dalla categoria 4 a 2.
A differenza dell’altro uragano Matthew, che ha provocato circa 1000 morti, questo per fortuna si è limitato a fare danni alle cose e non alle persone.

Quasi ogni anno le Bermuda vengono raggiunte da sistemi tropicali, ma difficilmente da uragani di categoria superiore a categoria 3.
Secondo la NOAA solo 7 grandi uragani sono passati, dal 1851 ad oggi, entro le 40 miglia nautiche dalle coste delle Bermuda. E’ comunque un nuovo record 2016 per l’aumento in Atlantico di uragani e di tempeste tropicali.
Segno indiscutibile che le superficie dei mari si vanno sempre di più riscaldando. Ed ora non ci resta che aspettare il prossimo uragano.