Dicembre 07, 2022

Codici: le vittime delle truffe online abbandonate dalle istituzioni

Un caso preoccupante, che deve far riflettere.

Attenzione agli annunci sulla locazione di case per le vacanze

Con l’arrivo dell’estate, aumentano sul web gli annunci relativi alla locazione di case vacanze a prezzi estremamente vantaggiosi, con richieste di pagamento anticipato non tracciabili.

Truffa del bancomat, Polizia Postale in azione

A conclusione di una complessa attività di indagine, la Polizia Postale di Perugia, con il coordinamento del Servizio di Polizia Postale di Roma, e la collaborazione della Polizia Postale di Venezia, Bologna e Firenze, ha dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare di 5 persone, due raggiunte in custodia cautelare in carcere e tre agli arresti domiciliari, per truffe online mediante l’utilizzo fraudolento di carte di debito.

Le truffe stagionali: vendita di piscine sul web

Con l’arrivo dell’estate, aumentano sul web gli annunci relativi alla vendita di piscine gonfiabili e tubolari a prezzi estremamente convenienti.

Virus Emotet, il ritorno

E' stata rilevata una nuova campagna malspam volta alla distribuzione del noto malware Emotet verso organizzazioni italiane.

A dare l'allarme è la Polizia Postale. Il messaggio si presenta come una e-mail di risposta ad una discussione già avviata dalla vittima (c.d. thread) e contiene un allegato malevolo, sotto forma di file in formato compresso protetto da password.

Si consiglia di:

  •  Diffidare da comunicazioni inattese.
  •  Impostare una regola che blocchi le e-mail con allegati di tipo archivio compresso con capacità inferiore a 70 KB.
  •  Implementare ove non presenti sistemi anti-phishing.
  • non aprire mail che provengono da mittenti sconosciuti, non sono attese o, comunque, hanno un carattere di anormalità;
  • non aprire allegati se non si è certi della loro origine;
  • non cliccare su link presenti nella mail, se non si è certi della provenienza;
  • non eseguire file allegati alle mail se non si è certi della loro provenienza;
  • non eseguire macro presenti in file allegati nella mail se non si è certi della provenienza;
  • in caso di sospetti, prima di aprirla, accertarsi con il mittente sull’effettivo invio della mail.

Codici: acciuffato truffatore seriale, il vishing si può fermare

Era il gennaio 2021 quando l’associazione Codici segnalava un caso di vishing.

Allarme furti sui social network

Furto di profili Instagram per la promozione fraudolenta di investimenti in bitcoin.

Azione di Codici per tutelare le vittime della Romance Scam

Sono impressionanti i numeri dell’operazione con cui i Carabinieri del Comando Provinciale di Savona hanno sgominato una banda di truffatori, protagonista di uno dei raggiri più diffusi in questo periodo.

Image
Spazioconsumatori.tv è un portale di informazione dedicato al mondo dei consumatori. Uno spazio in cui sono raccolte e proposte notizie sul tema del consumerismo, accompagnate da approfondimenti e consigli da parte di esperti e legali qualificati.

Popolari