Marzo 05, 2024

Giornata antispreco alimentare

Buone pratiche e nuovi approcci sostenibili per contrastare gli sprechi alimentari e recuperare cibo non più utilizzabile.

Calamità, nuove misure da Arera

Adottate ulteriori misure a tutela delle popolazioni che negli anni passati sono state colpite da eventi calamitosi.

Sms e app, intervento di Agcom e Gdf

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), con il supporto del Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di finanza - Gruppo Radiodiffusione ed Editoria, ha eseguito accertamenti su due società nel settore dei servizi di comunicazione elettronica.

Proteggi il mondo dei tuoi figli

parte la nuova campagna di comunicazione e informazione sul parental control, lo strumento a disposizione dei genitori per proteggere i propri figli da contenuti inappropriati, in seguito all’adozione delle nuove misure di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, che mirano alla sicurezza dei minori in ambito digitale, tutte contenute nel c.d. “Decreto Caivano”.

Altri 7 siti oscurati da Ivass

Ivass ha ordinato la cessazione dell’attività di intermediazione assicurativa esercitata tramite 7 siti web che offrono abusivamente servizi assicurativi.

Codici: dalla gastroenterite al Festival di Sanremo, azione legale per tutelare i passeggeri della Costa Smeralda

C’è preoccupazione tra i passeggeri che hanno partecipato ad una crociera con Costa Smeralda, la nave che sarà protagonista al prossimo Festival di Sanremo.

Codici: il falso affido condiviso dei giudici e la vera sofferenza dei padri separati

Ci sono le storie che raccontano una realtà molto dura, ci sono i numeri che tratteggiano un quadro estremamente delicato.

Sventata dalla Polizia una truffa legata alle polizze assicurative

La Polizia Postale ha eseguito 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere ed agli arresti domiciliari, emesse dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Napoli, smantellando un’organizzazione criminale operante principalmente nelle Regioni della Campania e del Lazio, costituita col fine di aggredire le polizze assicurative del Ramo Vita di Poste Italiane S.p.A. ottenendone la riscossione fraudolenta al posto dei legittimi titolari.

Popolari